Al Love Coaching si rivolge di solito chi ha a che fare con un partner che lo fa soffrire per una relazione complicata.

Da Love Coach alcuni consigli su cosa fare quando il partner ti tratta male.

la prima volta spiegaglielo, che si è comportato da bastardo, e come sarebbe stata una soluzione buona per entrambi, alla seconda lascialo, e scappa più lontano che puoi, perché la terza volta sarà peggio.

Devi capire che questo è il suo modo di trattare la partner, è un doppio legame. Rischi di buttare via anni nei tentativi di risanare un torto che non sai di aver fatto, di cui vedi solo le conseguenze nel comportamento del partner. Anche una volta risolto quel torto, stai tranquilla che ne seguirà un altro, perché chi è fatto così non cambia.

Quando il partner ti tratta male è come avere a che fare con il Dottor Jekyll e Mister Hyde vedi proprio che tutt’ ad un tratto si trasforma e si comporta male nei confronti del partner che dice di amare.

Inutile che tu speri che

un’intesa sessuale coinvolgente, magari mai provata prima, perfetta, il piacere della reciproca compagnia, interessi e gusti in comune, l’amore dichiarato da ambo le parti, accenni a vita insieme quando è “il Dottor Jekyll”, lo facciano comportare diversamente o lo rendano chi lui reclama di voler essere. Anzi, più forte è il sentimento, più violenta, cattiva e dolorosa è la ritorsione quando si trasforma in “Mister Hyde” e il partner ti tratta male.

Non dipende da te, da come sei tu, da quello che fai.

I motivi per cui si comporta così sono i suoi, e sono materia di psicologia, non di Love Coaching.  Tu ti spieghi, ne parlate, dice che lo sa e poi vedi che ci ricasca. Non sperare che cambi solo per stare con te o perché tu glielo chiedi, perché tu sei un partner che propone soluzioni. Vedrai invece che proprio con te ha quei comportamenti che si lamenta lui di subire dagli altri, quelli che lui definisce bastardi. Non illuderti mai che vada verso la crescita personale positiva anche se lo dichiara, quello che conta davvero sono sempre e solo i fatti.

Quando il partner ti tratta male auguragli di non capire mai come si è comportato con te tu che hai immaginato un futuro felice insieme, di crescita positiva comprendendo e, anche con il tuo aiuto, migliorando questo suo aspetto distruttivo, prima di tutto per se stesso. Perché con un comportamento così, ricorrente nel tempo, nessuna relazione può crescere verso il meglio, e tantomeno la persona.

Cosa fare quando il partner ti tratta male? Anche se da Love Coach so che è dura, rassegnati al fatto che, con chi si comporta così, non è possibile nessun tipo di relazione, finché non manifesta il miglioramento con i fatti nei suoi e nei tuoi confronti.

Qualsiasi tipo di rapporto va verso sciagura e perdita, ti lascia l’amaro in bocca e manda in frantumi la tua vita. Chi si comporta così non sa cosa sia il sentimento, anche se dice di provarlo, perché questo non gli fa cambiare atteggiamento.

Chi si comporta così non sa cosa sia un rapporto di coppia.

Chi si comporta così va lasciato e rimane solo.

“Free image courtesy of FreeDigitalPhotos.net”.