Ecco una domanda che secondo me, come Love Coach, nessuna ragazza dovrebbe mai farsi, nessuna ragazza dovrebbe mai avere il dubbio e chiedersi

E’ interessato a me? Come faccio a capire se lui è interessato a me?

Come capire se gli interesso?

La domanda nasce quando vedi un ragazzo che ti sorride, cerca il tuo sguardo, attacca bottone, ti saluta, ti chiede il numero di telefono. E poi? Tu cominci a farti battere forte il cuore, a pensarlo, parli di lui alle amiche, di come l’hai conosciuto e chiedi anche a loro:  E’ interessato a me? Come faccio a capire se lui è interessato a me? Con il linguaggio non verbale lui ti dice se gli interessi cercando il contatto fisico con te, mettendoti la mano sul braccio, sfiorandoti le dita, quando un ragazzo è interessato le sue pupille si dilatano, ti ascolta, ti guarda fisso negli occhi e sorride spesso.

Ma tu resta con i piedi per terra, invece di sfinirti a chiederti: E’ interessato a me? Come faccio a capire se lui è interessato a me?

Quando un ragazzo è un ragazzo con tutti gli attributi del maschio questa domanda non ti passa neanche per l’anticamera del cervello, perché lui ti fa vedere chiaramente che gli interessi. Ti cerca, vuole stare vicino a te, trova ogni scusa per chiamarti, ti invita fuori, ti offre un caffè, vuole conoscerti.

E si comporta con rispetto ed attenzione nei tuoi confronti, è chiaro e deciso, ti chiede di uscire ad esempio dicendoti: ti va di andare insieme a vedere quel film del tuo regista preferito? E se tu non vuoi o non puoi andare sorride e crea un’altra occasione, non ti tiene il muso e non insiste.

Come mai allora tante ragazze si chiedono: E’ interessato a me? Come faccio a capire se lui è interessato a me? Intanto perché

1) se in questo momento della tua vita desideri un rapporto di coppia ti guardi intorno per scovare il ragazzo interessato a te perché il tuo sogno di vivere una relazione di coppia si avveri. Se lui è interessato consideri che il gioco è fatto e tu sei a posto

2) le attenzioni e l’interesse di un ragazzo ti lusingano, ed è un bene che sia così, solo che ti chiedi cosa vuole lui in cambio e cosa significa il suo comportamento

3) dato che l’amicizia fra ragazzo e ragazza è praticamente sconosciuta, non sai vedere bene se da parte di lui la richiesta è di amicizia o di iniziare un rapporto di coppia

4) il ragazzo con cui hai a che fare è ambiguo, un giorno ti stende davanti il tappeto rosso e il giorno dopo non ti guarda nemmeno, e tu non sai se devi fare la prima mossa e vai in crisi chiedendoti

E’ interessato a me? Come faccio a capire se lui è interessato a me?

Cosa fare? Volta la frittata, comincia a chiederti se lui interessa a te, se  vedi in lui e nel suo comportamento quelli che cerchi nel ragazzo con cui vuoi vivere un rapporto di coppia felice.

Certo questo significa, ancora una volta, che tu devi sapere che rapporto di coppia vuoi e stai cercando con un ragazzo. Stai molto attenta, se il comportamento di un ragazzo non ti fa capire chiaramente se gli interessi e cosa vuole con te, lascia perdere, non stressare le amiche cercando la risposta a: E’ interessato a me? Come faccio a capire se lui è interessato a me?

Lasciagli fare il maschio, lasciati corteggiare secondo le tue regole, con rispetto e gentilezza. Altrimenti corri il rischio di cadere nella trappola di un ragazzo bastardo e di trovarti in una relazione complicata.

Mai fare tu il primo passo per iniziare un rapporto di coppia perché tu vuoi vivere una storia. Mai insistere per sbloccare un ragazzo ambiguo. Come si suol dire, “se son rose fioriranno”.

“Free image courtesy of FreeDigitalPhotos.net”.